sabato 20 luglio 2019

Chi vincerà il Premio Lombardia è Ricerca 2019?





L’estate è il periodo dell’anno in cui viene assegnato il Premio Lombardia da 1 milione di euro a “un ricercatore di fama internazionale che ha contribuito con le sue scoperte all'avanzamento della conoscenza scientifica e tecnologica con importanti ricadute sulla vita delle persone”. 

È stato così per le prime due edizioni del 2017 e 2018 e, nei primi mesi di quest’anno, era stato preannunciato che le candidature per l’edizione del 2019 sarebbero state valutate “entro luglio”.

La sequenza temporale sul sito web dedicato è stata di fatto aggiornata a un periodo compreso tra il 16 maggio e il 30 settembre per la “scelta del vincitore” ed è gestita per la prima volta su una piattaforma blockchain per assicurare trasparenza e tracciabilità in tutti i passaggi del processo di nomina. "Si tratta di una svolta epocale” aveva affermato il vicepresidente della Regione Lombardia Fabrizio Sala a gennaio, sottolineando che “per la prima volta al mondo un premio scientifico, e il relativo impegno economico di risorse pubbliche, viene assegnato tramite un sistema in grado di certificare, in modo sicuro e immutabile, la correttezza e la validità della procedura”.



Nel periodo compreso tra il 25 febbraio e il 15 maggio, come si può agevolmente consultare sulla pagina dedicata, sono state registrate 179 candidature con un incremento del 35% (erano state 133 nel 2018), relative a scienziati universitari nel 79% dei casi e nel 20% dei casi a scienziati che lavorano all’estero, confermando la nuova “vocazione internazionale”.

Nella prima edizione il Premio era destinato a ricercatori italiani che sviluppassero le loro ricerche in Lombardia.


Assumendo che ciascuno dei Top Italian Scientists abbia inviato un’unica nomination, risulta che lo abbia fatto solo il 14% dei 1260 ai quali è stato proposto e aventi il requisito di un indice h superiore a 50. La percentuale si riduce nel caso in cui ciascuno abbia inviato più proposte di candidati (dal 2017 ciascun Top Scientist può inviarne fino a tre).

Il processo di assegnazione del Premio è sempre lo stesso e prevede: l’identificazione del tema strategico (quest’anno l’”Healthy Aging”), la selezione di una giuria sulla base della Top Italian Scientists, la cui costituzione è stabilita ogni anno con apposito decreto della Regione Lombardia. Della Giuria entrano a far parte i vincitori delle edizioni precedenti (è stato così per il vincitore del 2017 ma non per quelli del 2018). La giuria definisce il processo di assegnazione, identificando il periodo di invio delle nomination da parte di scienziati presenti nella lista Top Italian Scientists. Possono essere nominati gli scienziati che si trovino ai primi posti della Top Italian Scientist nell’area scientifica identificata.

Il processo, oltre ad essere circolare e in controtendenza rispetto alla spinta internazionale ad escludere l’impact factor come criterio di assegnazione di premi e riconoscimenti, si basa su una lista – Top Italian Scientists - non rappresentativa di tutti i migliori scienziati italiani per ciascun settore disciplinare perché risente del metodo viziato di aggregazione delle pubblicazioni da parte di Google Scholar.


Le puntate precedenti

La prima edizione del 2017 non aveva brillato per trasparenza e rigore scientifico e la raccontavo in Il Premio Lombardia è Ricerca ma non trasparenza.

La giuria composta da 14 scienziati (il Presidente Alberto Mantovani e Peter J. Schwartz, Maurizio Prato, Gianfranco Pacchioni, Giuseppe Remuzzi, Carlo La Vecchia, Federico Calzolari, Maurizio Lenzerini, Roberto Cingolani, Giorgio Sberveglieri, Filippo Giorgi, Giorgio Bernardi, Paolo Maria Rossini, Daniela Perani) aveva assegnato “all’unanimità” e sotto vincolo di “riservatezza” la prima edizione del Premio a Giacomo Rizzolatti, tra gli scopritori dei neuroni specchio.


“Tale scoperta pone una base fisiologica di importanti aspetti comportamentali dall’imitazione all’empatia e getta le basi per la comprensione di una vasta serie di disturbi del comportamento che permettono anche di ipotizzare ed attuare dei trattamenti innovativi in un grande numero di patologie del Sistema Nervoso Centrale che si manifestano sia nell’età dello sviluppo (come nell’autismo) o nel corso dell’invecchiamento cerebrale patologico (es. demenze).”


Queste motivazioni furono sorprendenti perché, pur essendo replicate le dimostrazioni della loro attivazione durante l’imitazione motoria di un’azione, è ancora dibattuto il ruolo di tali neuroni nella comprensione delle azioni altrui ed è stato del tutto smentito da tempo il loro ruolo nell’autismo. 

Per una sintesi rimando a Neuroni specchio delle mie brame.

Eppure, tali credenze sono ormai state talmente iniettate nel senso comune che non è difficile avere notizia ogni settimana di scuole di istruttori, di allenatori di squadre di calcio di serie A (come il Napoli che ora si appresta a cambiare lo staff medico e, dati i risultati, si spera anche i riferimenti scientifici), e purtroppo di piattaforme di riabilitazione neuromotoria dell’ictus che applicano ipotetiche tecniche e terapie basate sui neuroni specchio. In tutte queste circostanze non vengono mai resi noti i dati di efficacia.

La prima assegnazione del Premio, pertanto, non era stata né trasparente né rigorosa e neppure erano mancati i conflitti d’interesse, se si tiene conto che il Presidente della Giuria Alberto Mantovani è – ed era – il direttore scientifico dell’Istituto Humanitas e Giacomo Rizzolatti in un’intervista a Il Giornale dell’11 novembre 2017 (dopo aver ricevuto il Premio nella cerimonia dell’8 novembre) ebbe ad affermare: “All' Humanitas siamo di casa grazie alla collaborazione con Michela Matteoli e il Cnr. Loro hanno competenza sulle cellule, noi a livello di sistemi: come a dire che loro studiano la grammatica, noi l'analisi logica e del periodo”.

Valsero, almeno in parte, le rassicurazioni che mi fornì una preziosa funzionaria della Regione Lombardia durante la raccolta degli atti, se, nell’anno successivo, il Premio è stato assegnato a un gruppo internazionale di ricercatori per la scoperta di una terapia genica di notevole rilevanza clinica.


L’edizione del Premio Lombardia 2018 vedeva una giuria composta da 16 membri - tra i quali 5 membri e il vincitore dell’edizione 2017 - e presieduta da Giuseppe Remuzzi. 

"Così ha deciso la giunta regionale lombarda, nella seduta straordinaria di venerdì 12 gennaio, con la delibera 7689/2018 che conferma la dotazione ‘da Nobel’ del riconoscimento – 1 milione di euro – e dà via libera anche al nuovo regolamento".

Il tema strategico era la medicina di precisione come scrivevo in Il Premio Lombardia è Ricerca 2018.

Veniva anche specificato che:

"È causa di incompatibilità per il ruolo di componente della giuria la situazione di conflitto di interesse rispetto ai partecipanti alla selezione".


Il Premio veniva assegnato a scienziati e clinici indiscussi: Michele De Luca, Tobias Hirsch e Graziella Pellegrini per la scoperta della terapia genica dell'Epidermolisi Bollosa, conosciuta anche come Sindrome dei Bambini Farfalla.


L’entusiasmo per il merito di questa scelta – che raccontavo in Il Premio Lombardia è Ricerca 2018. L'esito – fu smorzato dal fatto che il metodo restava lo stesso.

Le parole di Elena Cattaneo in un articolo su Repubblica del 15 luglio 2018 hanno reso molto più chiaramente lo stato delle cose:
"In questo caso si assiste a una "munificenza di Stato" che attribuisce risorse pubbliche ad una persona o gruppo per quel che ha fatto in passato".

"avendone i requisiti, sono stata invitata a proporre una candidatura. Invito a cui [...] non ho dato seguito in assenza dell'unico modo che, da scienziata, conosco per scegliere cosa premiare con soldi pubblici...: la competizione pubblica, aperta a tutti, trasparente" .


Nel 2019 il Premio Lombardia è arrivato alla sua terza edizione. Non si parla più di “Nobel lombardo”, è stata introdotta la tecnologia blockchain per la registrazione del processo e la consultazione degli atti ma il metodo di selezione resta lo stesso.

Quest’anno la giuria è composta da 15 membri e la Presidente è Silvia Priori, cardiologa dell’IRCCS Maugeri e Università di Pavia: Adriano Aguzzi**, Giorgio Bernardi§, Paolo Calabresi, Federico Calzolari**, Carlo Croce, Andrea C. Ferrari, Luigi Ferrucci, Carlo La Vecchia**, Michele Parrinello*, Silvia Priori, Giuseppe Remuzzi**, Paolo Maria Rossini**, Giacomo Rizzolatti*, Peter J. Schwartz**, Claudiu Supuran.

§ presente nel 2017
* presente nel 2018
** presente nel 2017 e nel 2018


Le nomination registrate al 15 maggio sono 179 e segnano un 35% in più rispetto alle 133 del 2018 e un notevole incremento rispetto alla “ventina” del 2017, quando molti scienziati appresero dell’esistenza del Premio dopo la proclamazione del vincitore.

La novità di quest’anno è che è possibile consultare la ista dei nominati.



Basta scorrere le prime dieci schede della presentazione, accessibile scorrendo la pagina alla voce Raccolta delle candidature, per accorgersi che le 179 nomination sono totali e comprendono anche quelle multiple per ciascun ricercatore o gruppo di ricerca. Affinché ciascuno possa verificare più agevolmente, aggiungo la lista completa in fondo (con il titolo della “scoperta” e gli autori, omettendo per brevità la descrizione presente nella scheda), mentre in fondo riporto la classifica delle nomination ricevute dal totale netto di 45 ricercatori o gruppi di ricerca candidati dai 1260 Top Scientists.  

Si può notare che 12 su 45 ‘Autori’ hanno ricevuto da 2 a 49 nomination, mentre i restanti 33 hanno ricevuto solo una nomination.


In sintesi, si tratta di 179 nomination complessive di 45 ricercatori o gruppi di ricerca, dei quali 12 hanno ricevuto 2 o più nomination.


Nella classifica che segue, ho aggregato i progetti che presentano minime variazioni nel titolo oppure nell’ordine degli autori. Sono indicati in grassetto gli autori con un h index superiore a 50 secondo il sito Top Italian Scientists, in corsivo gli autori presenti ma con un h index inferiore a 50 e in carattere normale gli altri autori, che non sono inclusi tra i Top Italian Scientists.


N
Autore
(e coll.)
Scoperta
N
Nomination
Classifica
(Tot. Nomination)
1
Roberto Bernabei

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging
34
1
(49)



Valutazione multidimensionale dell'anziano / Nuovi strumenti di valutazione multidimensionale per promuovere l’healthy aging
8



Italia Longeva: un nuovo modello di promozione dell’healthy aging
7

2
Maria Benedetta Donati, Licia Iacoviello, Giovanni de Gaetano
Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise
32
2
(32)
3
Claudio Franceschi

Inflammaging / Inflammaging 2018: An update and a model/ Basi immunitarie e infiammatorie nei processi dell’invecchiamento e loro modulazione per il raggiungimento della longevità / INFLAMMAGING and GARBAGING/Complesso delle ricerche sull'invecchiamento: caratterizzazione biologica e genetica dei centenari, ruolo del sistema immunitario nell'invecchiamento (inflammaging) microbioma e epigenetica nell'invecchiamento
16
3
(19)

Claudio Franceschi, Massimiliano Bonafè
Inflammaging
1


Alberto Mantovani, Claudio Franceschi
Inflamm-aging and immunosenescence
1

4

Fabio Benfenati
Retina artificiale: nuova scoperta per la cura delle distrofie della retina come la retinite pigmentosa e la degenerazione maculare.
1
4
(12)


Fabio Benfenati, Guglielmo Lanzani, Grazia Pertile
Una protesi retinica organica
10


Guglielmo Lanzani, Fabio Benfenati, Grazia Pertile
Retina Artificiale basata su film sottili di semiconduttori organici da impiantare in soggetti con retinopatia degenerativa
1

5
Antonia Trichopoulou

Antonia Trichopoulou Mediterranean diet and longevity
10
5
(10)
6
Alberto Mantovani

Inflammation and aging: from identification of key molecules and paradigms to life style
1
6
(8)


IL-1R8 is a checkpoint in NK cells regulating anti-tumor and anti-viral activity
1


Alberto Mantovani, Claudio Franceschi, Judith Campisi
Inflammation and aging: from identification of key molecules and paradigms to life style / INVECCHIAMENTO CELLULARE ED INFIAMMAZIONE
5

7
Marco SANDRI

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia, un sistema proteolitico che contrasta la senescenza cellulare

5
7
(5)
8
Valter Longo

Interventi genetici e nutrizionali per la longevita’ sana / TOR, nutrizione mima digiuno e longevita’ sana
4
8
(4)
9
Luigi Fontana

Dietary restriction promote healthy longevity in humans: physiological mechanisms / La dieta povera in proteine e calorie e ricca in vegetali alla base dell'invecchiamento di successo
3
9
(3)
10
Stefano Cappa, Daniela Perani, Gabriella Vigliocco
Basi cerebrali del linguaggio nella normalità e nella patologia
2
10
(2)
11
Fabrizio D'Adda di Fagagna
Meccanismi di invecchiamento cellulare ed Il ruolo dei telomeri
2
10
(2)
12
Shin-Ichiro Imai
Systemic regulation of aging and longevity in mammals
1
10
(2)


Roles and mechanisms of sirtuins and Nicotinamide Adenine Dinucleotide (NAD) in promoting healthy aging
1
11

13
Giancarlo Logroscino
Identificazione di frequenza (incidenza) di malattie neurodegenerative rare/a (Sclerosi laterale amiotrofica e demenza fronte-temporale) e descrizione di fenotipi di malattia
1
11

14
Claudiu Supuran
uso degli inibitori delle anidrasi carboniche nella terapia dei tumori
1
11

15
Iacopo Chiodini
Early diagnosis of underlying endocrine diseases can prevent cardiovascular, metabolic and skeletal frailties
1
11

16
Marco Catani
NUOVE VIE E NUOVE BASI NEURALI DEL LINGUAGGIO
1
11

17
Marco De Cecco
L1 drives IFN in senescent cells and promotes age-associated inflammation.
1
11

18
Stefania Fulle, Tiziana Pietrangelo
Cellule staminali muscolari e nuove prospettive di recupero funzionale dal decadimento muscolare nell'anziano
1
11

19
Roberto Gramignoli
Outstanding potential of human placenta derived amnion epithelial (AE) cells and development of protocols for AE isolation and hepatic differentiation into mature hepatocytes
1
11

20
Massimo Filippi
Identificazione dei correlati biopatologici di malattia di Alzheimer e sclerosi multipla
1
11

21
Fulvio D'Acquisto
Immuno-moodlin & well being genes
1
11

22
Juan Carlos Belmonte
Aging and Rejuvenation
1
11

23
Giovanni Guaraldi
Gestione dei pazienti HIV in età geriatrica. Identificazione di uno score di fragilità
1
11

24
Irvin M. Modlin, Lisa Bodei, Mark Kidd
Blood mRNA Measurement (NETest) for Neuroendocrine Tumor Diagnosis
1
11

25
Pieluigi Nicotera
Meccanismi molecolari della plasticità sinaptica nell'invecchiamento e nelle patologie degenerative collegate
1
11

26
Bruno Trimarco, Giovanni de Simone
Una nuova definizione nosografica ed una nuova scoperta clinica per il management dell'ipertensione arteriosa
1
11

27
Hiroyuki Matsumura, Emi K. Nishimura, Nan Liu
Stem cell competition orchestrates skin homeostasis and ageing
1
11

28
Alain Cribier
Transcatheter Aortic Valve Implantation (TAVI)
1
11

29
Guido Kroemer, Francesco Madeo
Estensione della longevità mediante induzione dell’autofagia mediata dalla restrizione calorica
1
11

30
Juan L. Badimon, Prediman K. Shah
HDL Therapy per un Healthy Aging
1
11

31
Stephen Baylin, Jean-Pierre Issa, Peter Jones
DNA Methylation Changes Linking Aging, Environmental Exposures, Lifestyle Choices and Health in Old Age
1
11

32
Patrick Couvreur, Simona Mura
New Pain Killer Nanomedicine
1
11

33
David D. Sabatini
mTOR
1
11

34
Adriano Aguzzi
Ruolo dei prioni e delle proteine di deposito nella patologia cerebrale
1
11

35
Jerold Chung, Christopher Walsh
Mutazioni somatiche nei neuroni determinano se il cervello degenera o no
1
11

36
Ugo Pastorino
Lo screening prolungato con CT a basso dosaggio (LDCT) riduce la mortalita’ globale e per cancro polmonare a 10 anni: uno studio randomizzato su 4000 forti fumatori.
1
11

37
Sabina Sieri
Individuazione dei comportamenti alimentari associati a longevità e salute
1
11

38
Carmine Vecchione, Annibale Puca
Progetto di trasmissione orizzontale di un gene umano associato alla longevità per prevenire e contenere le patologie cardiovascolari.
1
11

39
Domenico Prattichizzo
Dispositivo robotico indossabile “Soft Sixth Finger”
1
11

40
Johan Auwerx
Establishing the signaling networks that govern mitochondrial function and development of heathspan increasing medicines.
1
11

41
Giampaolo Merlini
Nuove terapie delle amiloidosi basate sul chiarimento dei loro meccanismi molecolari.
1
11

42
Sonia Farah
Progetto FRAIL: Studio epidemiologico di valutazione della condizione di fragilità nel paziente anziano, affetto da malattie muscoloscheletriche.
1
11

43
Paolo Sassone-Corsi
Biochemical and genetics pathway of Mammalian Clock (& aging).
1
11

44
Piergiuseppe Agostoni
MECKI Score: Metabolic, Exercise, Cardiac, Kidney Index in Heart Failure Patient Management
1
11

45
Michele Carbone
Genetica ed Epigenetica nella risposta individuale ai carcinogeni ambientali: il caso del mesotelioma
1
11




Ciascuno potrà valutare l’entità di conflitti d’interesse esistenti tra la giuria e i candidati, relativi a consolidate e documentate collaborazioni. 
È auspicabile che ogni conflitto d’interesse sia esplicitamente dichiarato e che sia tenuto in conto dalla giuria nel processo di selezione.

Per rimanere esclusivamente nella cerchia del Premio, tra i 45 nominati troviamo anche due membri della giuria attuale (Adriano Aguzzi con una nomination e Claudiu Supuran con due nomination) e due membri delle precedenti giurie (Alberto Mantovani, il presidente dell’edizione 2017 assegnata all’attuale membro Giacomo Rizzolatti, e Daniela Perani, giurata nel 2017 e nel 2018).


Rispetto agli anni precedenti, in questa edizione è senz’altro più agevole l’accesso agli atti, mentre restano tutte le anomalie della modalità di candidatura, della selezione dei giurati, dei conflitti d’interesse e della non rendicontazione della spesa pubblica.


Da questi presupposti, chi sarà il vincitore del Premio Lombardia 2019?






Lista completa delle 179 candidature (ad ogni consultazione l’ordine è casuale e può non rispecchiare quello seguente)





Candidatura 1 di 179

Inflammation and aging: from identification of key molecules and paradigms to life style

scoperta di: Alberto Mantovani

scoperta di: Claudio Franceschi

scoperta di: Judith Campisi



Candidatura 2 di 179

Identificazione di frequenza (incidenza) di malattie neurodegenerative rare/a (Sclerosi laterale amiotrofica e demenza fronte-temporale) e descrizione di fenotipi di malattia

scoperta di: Giancarlo Logroscino



Candidatura 3 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 4 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 5 di 179

La “Fragilità fisica con sarcopenia”, una nuova condizione clinica al confine tra Healthy Aging ed invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 6 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 7 di 179

Inflammation and aging: from identification of key molecules to a paradigm

scoperta di: Alberto Mantovani

scoperta di: Claudio Franceschi

scoperta di: Judith Campisi



Candidatura 8 di 179

Meccanismi di invecchiamento cellulare ed Il ruolo dei telomeri

scoperta di: Fabrizio D'Adda di Fagagna



Candidatura 9 di 179

Inflammation and aging: from identification of key molecules to a paradigm

scoperta di: Alberto Mantovani



Candidatura 10 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguere invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 11 di 179

Fragilità fisica con sarcopenia (FFS): la “malattia” che segna il confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei

scoperta di: Francesco Landi

scoperta di: Emanuele Marzetti



Candidatura 12 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico da Healthy Aging

scoperta di: ROBERTO BERNABEI



Candidatura 13 di 179

Basi immunitarie e infiammatorie nei processi dell’invecchiamento e loro modulazione per il raggiungimento della longevità

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 14 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 15 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Licia iacoviello

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 16 di 179

Valutazione multidimensionale dell'anziano

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 17 di 179

Mediterranean diet and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 18 di 179

uso degli inibitori delle anidrasi carboniche nella terapia dei tumori

scoperta di: claudiu supuran



Candidatura 19 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: ROBERTO BERNABEI



Candidatura 20 di 179

Early diagnosis of underlying endocrine diseases can prevent cardiovascular, metabolic and skeletal frailties

scoperta di: Iacopo Chiodini



Candidatura 21 di 179

“Fragilità fisica con sarcopenia” (cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento patologico)

scoperta di: Bernabei Roberto



Candidatura 22 di 179

Nuovi strumenti di valutazione multidimensionale per promuovere l’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 23 di 179

NUOVE VIE E NUOVE BASI NEURALI DEL LINGUAGGIO

scoperta di: Marco Catani



Candidatura 24 di 179

Nuovi strumenti di valutazione multidimensionale per promuovere l’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 25 di 179

Inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi

scoperta di: Massimiliano Bonafè



Candidatura 26 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 27 di 179

Inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 28 di 179

L1 drives IFN in senescent cells and promotes age-associated inflammation.

scoperta di: Marco De Cecco



Candidatura 29 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni De Gaetano



Candidatura 30 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 31 di 179

Inflamm-aging and immunosenescence

scoperta di: Alberto Mantovani

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 32 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 33 di 179

Cellule staminali muscolari e nuove prospettive di recupero funzionale dal decadimento muscolare nell'anziano

scoperta di: Stefania Fulle

scoperta di: Tiziana Pietrangelo



Candidatura 34 di 179

Outstanding potential of human placenta derived amnion epithelial (AE) cells and development of protocols for AE isolation and hepatic differentiation into mature hepatocytes.

scoperta di: Roberto Gramignoli



Candidatura 35 di 179

Individuazione di una nuova condizione: la "Fragilità fisica con sarcopenia"

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 36 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 37 di 179

Identificazione dei correlati biopatologici di malattia di Alzheimer e sclerosi multipla

scoperta di: MASSIMO FILIPPI



Candidatura 38 di 179

Dietary restriction promote healthy longevity in humans: physiological mechanisms

scoperta di: Luigi Fontana



Candidatura 39 di 179

Immuno-moodlin & well being genes

scoperta di: Fulvio D'Acquisto



Candidatura 40 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de gaetano



Candidatura 41 di 179

Aging and Rejuvenation

scoperta di: Juan Carlos Belmonte



Candidatura 42 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 43 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS) come confine dell’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 44 di 179

Mediterranean diet and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou Trichopoulou



Candidatura 45 di 179

Inflammaging (stato di infiammazione cronica subclinica tipica dell'anziano)

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 46 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Donati Maria Benedetta

scoperta di: Iacoviello Licia

scoperta di: de Gaetano Giuseppe



Candidatura 47 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 48 di 179

Gestione dei pazienti HIV in età geriatrica. Identificazione di uno score di fragilità

scoperta di: Giovanni Guaraldi



Candidatura 49 di 179

Blood mRNA Measurement (NETest) for Neuroendocrine Tumor Diagnosis

scoperta di: Irvin M. Modlin

scoperta di: Lisa Bodei

scoperta di: Mark Kidd



Candidatura 50 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 51 di 179

Il Progetto “Moli-sani”: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 52 di 179

Retina Artificiale basata su film sottili di semiconduttori organici da impiantare in soggetti con retinopatia degenerativa

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 53 di 179

Meccanismi molecolari della plasticità sinaptica nell'invecchiamento e nelle patologie degenerative collegate

scoperta di: Pieluigi Nicotera



Candidatura 54 di 179

Una n uova definizione nosografica ed una nuova scoperta clinica per il management dell'ipertensione arteriosa

scoperta di: Bruno Trimarco

scoperta di: Giovanni de Simone



Candidatura 55 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 56 di 179

Inflammation and aging: from identification of key molecules to a paradigm

scoperta di: Judith Campisi

scoperta di: Claudio Franceschi

scoperta di: Alberto Mantovani



Candidatura 57 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Lucia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 58 di 179

Italia Longeva: un nuovo modello di promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 59 di 179

Gli strumenti di valutazione multidimensionale (VMD) per promuovere l’ healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 60 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 61 di 179

Stem cell competition orchestrates skin homeostasis and ageing

scoperta di: Hiroyuki Matsumura

scoperta di: Emi K. Nishimura

scoperta di: Nan Liu



Candidatura 62 di 179

Transcatheter Aortic Valve Implantation (TAVI)

scoperta di: Alain Cribier



Candidatura 63 di 179

Una nuova condizione morbosa: “Fragilità fisica con sarcopenia” come cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento, condizione reversibile per la promozione dell'“healthy aging”

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 64 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano

scoperta di: Benedetta Donati



Candidatura 65 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): la “malattia” che segna il confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 66 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 67 di 179

teoria dell'inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 68 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: LICIA IACOVIELLO

scoperta di: MARIA BENEDETTA DONATI

scoperta di: CHIARA CERLETTI



Candidatura 69 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 70 di 179

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia, un sistema proteolitico che contrasta la senescenza cellulare

scoperta di: Marco SANDRI



Candidatura 71 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 72 di 179

La dieta povera in proteine e calorie e ricca in vegetali alla base dell'invecchiamento di successo

scoperta di: Luigi Fontana



Candidatura 73 di 179

Estensione della longevità mediante induzione dell’autofagia mediata dalla restrizione calorica

scoperta di: Guido Kroemer

scoperta di: Francesco Madeo



Candidatura 74 di 179

The discovery of the role of inflammation in aging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 75 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Lucia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 76 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and survival

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 77 di 179

Una condizione morbosa: “Fragilità fisica con sarcopenia” come cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 78 di 179

Systemic regulation of aging and longevity in mammals

scoperta di: Shin-Ichiro Imai



Candidatura 79 di 179

INFLAMMAGING

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 80 di 179

Protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 81 di 179

Progetto Moli-sani

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 82 di 179

HDL Therapy per un Healthy Aging

scoperta di: Juan L BADIMON

scoperta di: Prediman K SHAH



Candidatura 83 di 179

DNA Methylation Changes Linking Aging, Environmental Exposures, Lifestyle Choices and Health in Old Age

scoperta di: Stephen Baylin

scoperta di: Jean-Pierre Issa

scoperta di: Peter Jones



Candidatura 84 di 179

Roles and mechanisms of sirtuins and Nicotinamide Adenine Dinucleotide (NAD) in promoting healthy aging

scoperta di: Shin-Ichiro Imai



Candidatura 85 di 179

Una nuova “malattia”: “Fragilità fisica con sarcopenia” che individua l’ Healthy Aging o l’ invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 86 di 179

Una nuova condizione morbosa: “Fragilità fisica con sarcopenia” come cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento, condizione reversibile per la promozione dell'“healthy aging”

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 87 di 179

New Pain Killer Nanomedicine

scoperta di: Patrick Couvreur

scoperta di: Simona Mura



Candidatura 88 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 89 di 179

Una nuova entità nosologica, la “Fragilità fisica con sarcopenia”, come linea di demarcazione clinica tra Healthy Aging ed invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 90 di 179

IL-1R8 is a checkpoint in NK cells regulating anti-tumor and anti-viral activity

scoperta di: Alberto Mantovani



Candidatura 91 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Lacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 92 di 179

Italia Longeva: il punto di riferimento per la promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 93 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come modello nosologico di invecchiamento muscolare

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 94 di 179

Una nuova condizione clinica: “La fragilità fisica con sarcopenia” come cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento, condizione reversibile per la promozione dell'“healthy aging”

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 95 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 96 di 179

Italia Longeva: l’healthy aging a portata di tutti

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 97 di 179

La fragilità fisica associata a sarcopenia: una finestra temporale per rallentare l’invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 98 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Giovanni de Gaetano

scoperta di: Licia Iacoviello



Candidatura 99 di 179

Italia Longeva: il punto di riferimento per la promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 100 di 179

Inflammation and aging: from identification of key molecules and paradigms to life style

scoperta di: Judith Campisi

scoperta di: Claudio Franceschi

scoperta di: Alberto Mantovani



Candidatura 101 di 179

mTOR

scoperta di: David D Sabatini



Candidatura 102 di 179

Ruolo dei prioni e delle proteine di deposito nella patologia cerebrale

scoperta di: Adriano Aguzzi



Candidatura 103 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou, MD, PhD



Candidatura 104 di 179

Una nuova entità nosologica, la “Fragilità fisica con sarcopenia”, come linea di demarcazione clinica tra Healthy Aging ed invecchiamento

scoperta di: ROBERTO BERNABEI



Candidatura 105 di 179

INFLAMMAGING

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 106 di 179

Impact of Mediterranean diet on longevity and healthy ageing

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 107 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 108 di 179

Mutazioni somatiche nei neuroni determinano se il cervello degenera o no

scoperta di: Jerold Chung

scoperta di: Christopher Walsh



Candidatura 109 di 179

Inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 110 di 179

Lo screening prolungato con CT a basso dosaggio (LDCT) riduce la mortalita’ globale e per cancro polmonare a 10 anni: uno studio randomizzato su 4000 forti fumatori.

scoperta di: Ugo Pastorino



Candidatura 111 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS) come nuova entità nosologica per distinguere invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 112 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 113 di 179

Interventi genetici e nutrizionali per la longevita’ sana

scoperta di: Valter Longo



Candidatura 114 di 179

INVECCHIAMENTO CELLULARE ED INFIAMMAZIONE

scoperta di: Judith Campisi

scoperta di: Alberto Mantovani

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 115 di 179

Una nuova generazione di protesi retinica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 116 di 179

Metabolic and molecular effects of dietary restriction in extending health span in humans

scoperta di: Luigi Fontana



Candidatura 117 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 118 di 179

Individuazione dei comportamenti alimentari associati a longevità e salute

scoperta di: Sabina Sieri



Candidatura 119 di 179

Inflammaging 2018: An update and a model

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 120 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Fertile



Candidatura 121 di 179

Italia Longeva: un nuovo modello di promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 122 di 179

Progetto di trasmissione orizzontale di un gene umano associato alla longevità per prevenire e contenere le patologie cardiovascolari.

scoperta di: Carmine Vecchione

scoperta di: Annibale Puca



Candidatura 123 di 179

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia, un sistema proteolitico che contrasta la senescenza cellulare

scoperta di: Marco Sandri



Candidatura 124 di 179

Dispositivo robotico indossabile “Soft Sixth Finger”

scoperta di: Domenico Prattichizzo



Candidatura 125 di 179

Il ruolo dei telomeri nell’invecchiamento

scoperta di: Fabrizio d'Adda di Fagagna



Candidatura 126 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetti Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 127 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati



Candidatura 128 di 179

Italia Longeva: il punto di riferimento per la promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 129 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 130 di 179

Interventi genetici e nutrizionali per la longevita’ sana

scoperta di: Valter Longo



Candidatura 131 di 179

Inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 132 di 179

Establishing the signaling networks that govern mitochondrial function and development of heathspan increasing medicines.

scoperta di: Johan Auwerx



Candidatura 133 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 134 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): la “malattia” che segna il confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 135 di 179

Complesso delle ricerche sull'invecchiamento: caratterizzazione biologica e genetica dei centenari, ruolo del sistema immunitario nell'invecchiamento (inflammaging) microbioma e epigenetica nell'invecchiamento

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 136 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Lucia Iacovello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 137 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 138 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 139 di 179

Basi immunitarie e infiammatorie nei processi dell’invecchiamento e loro modulazione per il raggiungimento della longevità

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 140 di 179

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia, un sistema proteolitico che contrasta la senescenza cellulare

scoperta di: Marco Sandri



Candidatura 141 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS) come nuova entità nosologica per distinguere invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 142 di 179

Nuove terapie delle amiloidosi basate sul chiarimento dei loro meccanismi molecolari.

scoperta di: GIAMPAOLO MERLINI



Candidatura 143 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 144 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 145 di 179

Strumenti di valutazione multidimensionale (VMD) per l'healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 146 di 179

TOR, nutrizione mima digiuno e longevita’ sana

scoperta di: Valter Longo



Candidatura 147 di 179

La valutazione multidimensionale come strumento di promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 148 di 179

INFLAMMAGING

scoperta di: CLAUDIO FRANCESCHI



Candidatura 149 di 179

Sviluppo di strumenti di valutazione multidimensionale per l’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 150 di 179

Inflammaging

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 151 di 179

Progetto FRAIL: Studio epidemiologico di valutazione della condizione di fragilità nel paziente anziano, affetto da malattie muscoloscheletriche.

scoperta di: Sonia Farah



Candidatura 152 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 153 di 179

Biochemical and genetics pathway of Mammalian Clock (& aging).

scoperta di: Paolo SASSONE-CORSI



Candidatura 154 di 179

L’ Agenzia del Ministero della Salute Italia Longeva: la promozione dell’healthy aging

scoperta di: ROBERTO BERNABEI



Candidatura 155 di 179

Gli strumenti di valutazione multidimensionale come elemento di promozione dell’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 156 di 179

Basi immunitarie e infiammatorie nei processi dell’invecchiamento e loro modulazione per il raggiungimento della longevità

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 157 di 179

Fattori genetici e nutrizionali per l’healthy aging

scoperta di: Valter Longo



Candidatura 158 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Giovanni Degaetano

scoperta di: Licia Iacoviello



Candidatura 159 di 179

Basi cerebrali del linguaggio nella normalità e nella patologia

scoperta di: Stefano Cappa

scoperta di: Daniela Perani

scoperta di: Gabriella Vigliocco



Candidatura 160 di 179

UNA PROTESI RETINICA ORGANICA

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 161 di 179

Basi cerebrali del linguaggio nella normalità e nella patologia

scoperta di: Stefano Cappa

scoperta di: Daniela Perani

scoperta di: Gabriella Vigliocco



Candidatura 162 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 163 di 179

Una condizione morbosa: “Fragilità fisica con sarcopenia” come cut-off tra Healthy Aging ed invecchiamento

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 164 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 165 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 166 di 179

Una protesi retinica organica

scoperta di: Fabio Benfenati

scoperta di: Guglielmo Lanzani

scoperta di: Grazia Pertile



Candidatura 167 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguere invecchiamento patologico dall’healthy aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 168 di 179

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia nel muscolo scheletrico e del suo ruolo nei processi di invecchiamento

scoperta di: Marco Sandri



Candidatura 169 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova “malattia” al confine tra invecchiamento patologico e Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 170 di 179

Mediterranean diet, healthy ageing and longevity

scoperta di: Antonia Trichopoulou



Candidatura 171 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacovello

scoperta di: Giovanni DeGaetano



Candidatura 172 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia (FFS): una nuova condizione che distingue l’invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto Bernabei



Candidatura 173 di 179

INFLAMMAGING and GARBAGING

scoperta di: Claudio Franceschi



Candidatura 174 di 179

Identificazione dei meccanismi che controllano l’autofagia, un sistema proteolitico che contrasta la senescenza cellulare

scoperta di: Marco Sandri



Candidatura 175 di 179

MECKI Score: Metabolic, Exercise, Cardiac, Kidney Index in Heart Failure Patient Management

scoperta di: Piergiuseppe Agostoni



Candidatura 176 di 179

La fragilità fisica con sarcopenia come nuova entità nosologica per distinguire invecchiamento patologico dall’ Healthy Aging

scoperta di: Roberto BERNABEI



Candidatura 177 di 179

Genetica ed Epigenetica nella risposta individuale ai carcinogeni ambientali: il caso del mesotelioma

scoperta di: Michele Carbone



Candidatura 178 di 179

Il Progetto Moli-sani: epidemiologia e determinanti di “Healthy Ageing” nella popolazione generale, adulta e anziana, del Molise

scoperta di: Maria Benedetta Donati

scoperta di: Licia Iacoviello

scoperta di: Giovanni de Gaetano



Candidatura 179 di 179

Retina artificiale: nuova scoperta per la cura delle distrofie della retina come la retinite pigmentosa e la degenerazione maculare.

scoperta di: Fabio Benfenati